Alcuni tipi di pacciamatura

Pacciamatura naturale fai da te

Nella nostra rubrica l’orto, abbiamo già affrontato l’argomento pacciamatura, e più precisamente in questo articolo. Oggi invece prenderemo in esame, dei diversi tipi di pacciamatura per il nostro orto. Quando si parla di pacciamare, vengono alla mente dei classici teli pacciamanti, come quello che vedete a continuazione. Ma sapevate che ne esistono di diversi tipi? Vediamo alcuni metodi di pacciamare e in seguito vi svelerò un nuovo metodo che sto sperimentando.

Telo per pacciamatura

Offerta
VOUNOT Telo Pacciamatura 2m x 10m 100g/m2, Telo Anti Erbacce per Orto, Giardino, Stabilizzazione UV, Nero
VOUNOT Telo Pacciamatura 2m x 10m 100g/m2, Telo Anti Erbacce per Orto, Giardino, Stabilizzazione UV, Nero
Tessuto stabilizzato ai raggi UV per ridurre la biodegradazione dai raggi solari.
21,49 EUR
GardenMate Telo per Protezione dalle Erbacce, per Pacciamatura, Protezione per Sabbionaia, 1 x 50 m 100 g/m² – Tessuto con Fili Intrecciati – Stabilizzazione ai Raggi UV
GardenMate Telo per Protezione dalle Erbacce, per Pacciamatura, Protezione per Sabbionaia, 1 x 50 m 100 g/m² – Tessuto con Fili Intrecciati – Stabilizzazione ai Raggi UV
Qualità garantita dal marchio GardenMate.; La stabilizzazione ai raggi UV garantisce la longevità del prodotto.
55,40 EUR

Tipi di pacciamatura

Di tipi di pacciamatura, oltre ai tradizionali teli, ci sono tantissimi, eccone alcuni: pacciamatura con corteccia, pacciamatura naturale fai da te, telo pacciamatura biodegradabile, pacciamatura naturale, paglia per pacciamatura, ecc, ecc. La pacciamatura naturale, si può realizzare con numerosi materiali, che poi decomponendosi andranno ad arricchire il suolo.

Alcuni di questi materiali possono essere, paglia, fieno, foglie secche, resti di erba falciata, carta, cartone, e un lungo ecc. Tra tutti questi, noi abbiamo scelto il cartone. Vi spiego brevemente come funziona. Ad ogni modo a fine articolo, troverete il video che abbiamo realizzato sull’argomento.

Cartone per la pacciamatura

Come vi ho accennato prima, abbiamo scelto di pacciamare i sentieri intorno al nostro orto con del cartone. La parte già seminata è stata pacciamata con i teli pacciamanti. Siccome intorno al seminato l’erba cresce in modo spropositato, abbiamo adaggiato del cartone. Del comune cartone che potete reperire facendovi un giro per i negozi del vostro quartiere all’ora di chiusura. In questo modo potete ottenere il materiale gratis e realizzerete una pacciamatura naturale.

Pacciamatura naturale

Con una pacciamatura naturale come quella accennata prima con il cartone, ma che potete realizzare con altri materiali come la paglia, il fieno, le foglie secche, ecc, si ottengono numerosi vantaggi. L’erba viene schiacciata e privata della luce del sole per cui non riesce a fare la fotosintesi e di conseguenza arresta la sua crescita. Non solo, con la decomposizione del cartone (che potete accelerare tramite l’irrigazione), il suolo si arrichisce creando humus.

E questo è ottimo per seminare. Se poi anzichè il cartone utilizzate il fieno, andrete ad arricchire ancore di più la terra. L’unico neo del fieno è che se non autoprodotto costa, ma vanno bene anche le foglie secche che cadono dagli alberi. In questo modo eviterete di utilizzare pericolosi fertilizzanti chimici e la vostra salute ne gioverà. E tu che tipo di pacciamatura preferisci?

Video sulla pacciamatura

Commenta con Facebook

This product was presentation was made with AAWP plugin.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.