alcune ricette con il pane raffermo

Ricette con pane raffermo

Oggi vedremo delle ricette con il pane raffermo ma prima di fornirvi tutti i dettagli di queste sfiziose ricette vedremo se il pane, una volta indurito si può recuperare. Forse la prima cosa a cui pensi è buttarlo via, ma non farlo, perché quel pane ha molte possibilità culinarie. In questo modo, il pane raffermo può essere recuperato.

Come recuperare il pane raffermo

Ma come recuperare il pane raffermo? La risposta è riassunta in due modi fondamentali: ammorbidirla per consumarla, quasi morbida come il primo giorno, oppure utilizzarla come ingrediente per altre ricette. Entrambe le forme sono molto facili da applicare e i risultati sono eccellenti. Continua a leggere e scopri cosa fare con il pane raffermo o incrostato.

Puoi fare dei crostini

Tra le ricette con pane raffermo più tradizionali ci sono i crostini. Il pane tagliato a cubetti diventa dei deliziosi crostini! Accompagnamenti perfetti per zuppe, creme e altri piatti. Fare crostini fatti in casa è molto semplice, consiste semplicemente nel tagliare, arrostire o friggere e servire.

Preparare dei toast

Il pane raffermo affettato può essere tostato in forno, padella, microonde o tostapane per molteplici usi. Puoi semplicemente usare questo toast per colazione aggiungendo del formaggio o fare un ulteriore passo avanti e cucinare panini, toast (che sono fette di pane con carne come lombo, formaggio, verdure …) o fare tartine. Le possibilità sono infinite e permettono di sfruttare il pane raffermo in modo molto efficace.

Prepara il tuo pangrattato

Il pane macinato ha molte applicazioni in cucina: addensa le salse, dà corpo a determinate preparazioni e serve a impanare il cibo. Per tutti questi motivi, dovremmo sempre avere una buona porzione nella dispensa. Quindi, riesci a pensare a un modo migliore per sfruttare del pane vecchio?

Inoltre, quando prepari il tuo pangrattato, hai la possibilità di condirlo a tuo piacimento e aggiungere un tocco di coriandolo, aglio in polvere, prezzemolo, pepe, origano o altre spezie. In questo modo, godrai di un sapore diverso per ogni occasione o ricetta.

Come sostituto dei cereali per la colazione

Il pane inzuppato nel latte può sostituire qualsiasi cereale, tutto ciò che serve è dargli fantasia aggiungendo muesli, noci o frutta disidratata o fresca, quanto è buono! D’altra parte, in alcune preparazioni salate, il pane a pezzi viene anche usato per dare consistenza a determinate ricette, in particolare zuppe e salse.

Ricette con pane raffermo

Se parliamo di ricette con pane raffermo ci sono innumerevoli opzioni in modo che non venga mai sprecato a. Che si tratti di preparazioni dolci o salate, c’è sempre una ricetta che ha bisogno di questo ingrediente (nelle sue diverse versioni). Per questo motivo, abbiamo compilato per voi una serie di ricette con pane raffermo dolci e salate, facili, molto utili e gustose che amerete.

Toast francese

Il famoso toast francese è l’ideale per la colazione, lo spuntino o anche il dessert, e quanto sono deliziosi con il pane vecchio! E anche se ti proponiamo la ricetta tradizionale, puoi anche godertela in una versione leggera, o renderla personalizzata con un tocco di immaginazione. Vediamo gli ingredienti.

  • 2 cucchiaini di cannella in polvere
  • 1/2 tazza di latte
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di essenza di vaniglia
  • 6 uova grandi
  • 10-12 fette di pane duro
  • 1 panetto di burro
  • Sciroppo
  1. Mettere la cannella, il latte, il sale e la vaniglia in una ciotola. Amalgama tutti gli ingredienti.
  2. Sbattere le uova. Una volta sbattute, incorporarle nel composto precedente e mescolarle.
  3. Immergere la fetta di pane nella preparazione, e scolalo. Il pane dovrebbe essere completamente impregnato, ma non dovrebbe essere inzuppato.
  4. Friggere le fette di pane nella padella. Depositare la margarina o il burro sulla padella per scioglierla e friggere il pane tostato in essa. Una volta che una faccia è dorata, gira il pezzo di pane e ripeti la procedura, dall’altra parte. Tenere fino a quando il composto è esaurito.
  5. Servire immediatamente. Se vuoi goderti uno spettacolare toast francese in pieno splendore, fallo non appena ha finito di cucinare, in modo che mantenga la sua consistenza ideale. Quindi, cospargili di cannella e accompagnali con una di queste opzioni: frutta fresca, gelato, sciroppi e, quello che vuoi!

Torta di pane raffermo

Le torte a base di pane sono irresistibili, forse hanno una consistenza ferma ma molto setosa, e cremosa. Riesci a pensare a un modo migliore per sfruttare il pane vecchio?

  • 8-10 pani (di qualsiasi tipo)
  • 1 vasetto di latte evaporato
  • 1 vasetto di latte condensata
  • 1 tazza e mezza di zucchero
  • 1 tazza e mezza di uvetta
  • 3 uova
  • 1 pizzico di cannella in polvere (a piacere)
  • 1 pizzico di chiodi di garofano (a piacere)
  • 1 spruzzata di essenza di vaniglia (a piacere)
  1. Immergere il pane nel latte evaporato e lasciarlo fino a quando non si scioglie. Preriscaldare il forno a 200 °C.
  2. Incorporare il resto degli ingredienti: zucchero, uova, latte condensato, vaniglia, cannella, chiodi di garofano e uvetta. Mescolare molto bene fino a quando tutti gli ingredienti sono completamente incorporati.
  3. Versare il composto in uno stampo caramellato. Preparare una caramella in anticipo, svuotarla nello stampo, lasciarla raffreddare e riservarla fino a questo momento.
  4. Cuocere a bagnomaria a 180 °C tra 45 minuti e 1 ora o fino a quando pungendo la torta con uno stuzzicadenti esce pochissima umidità (quasi asciutta). La temperatura del forno e il tempo variano a seconda di ogni forno domestico (devi trovare il punto al tuo).
  5. Togliere la torta, lasciarla raffreddare per 5 o 10 minuti e sformare prima che il caramello si asciughi.

Gazpacho con pane avanzato

Il Gazpacho è una zuppa fredda e senza cottura a base di pomodoro, verdure e pane raffermo, tipica della cucina spagnola, originaria dell’Andalusia; dove i contadini la preparavano per ristorarsi dal lavoro nei campi!

  • 5 pomodori
  • 100 g di pane del giorno precedente
  • 1 cetriolo
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cipolla
  • 1 peperone verde
  • 50 ml di olio d’oliva
  • 300 ml di acqua
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di pepe
  1. Lavare e tritare tutti gli ingredienti. Cipolla e aglio devono essere sbucciati prima, i pomodori vengono utilizzati con la pelle.
  2. Tagliare il pane e mettere tutti gli ingredienti nel frullatore. È inoltre possibile utilizzare un mixer elettrico portatile.
  3. Schiacciare il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. Se vuoi che rimanga più liquido, aggiungi più acqua.
  4. Passare il gazpacho attraverso un colino per renderlo ancora più fine.

Capirotada dolce di Messico

In Messico troviamo la capirotada, una ricetta che ha anche più versioni. Inoltre, questa è una delle ricette più deliziose con pane raffermo senza forno che esistono. Successivamente, ti insegniamo come preparare la tradizionale capirotada bianca.

  1. 1 tazza di acqua
  2. 800 ml di latte evaporato
  3. 400 g di latte condensato
  4. 2 chiodi di garofano
  5. 2 grani di pepe nero
  6. 1 stecca di cannella
  7. mezzo cucchiaino di bicarbonato di sodio
  8. 100 ml di olio
  9. 70 g di burro
  10. 1 filoncino dei giorni precedenti (pane piccolo o mezza barretta)
  1. Scaldare l’acqua con il latte evaporato e, quando è caldo, aggiungere il latte condensato, i chiodi di garofano, il pepe, il bicarbonato di sodio e la cannella, il tutto mescolando. Cuocere fino a quando il tutto non è amalgamato e mettere da parte.
  2. Tagliare il filoncino di (pane) a fette e friggerle in padella con il burro caldo e l’olio.
  3. Servire le fette di pane con la salsa precedente, l’uvetta e il cocco grattugiato.
Commenta con Facebook

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *