Zooterapia o pet therapy, curarsi grazie agli animali

Conosci la zooterapia?

Recentemente, la medicina ha iniziato a sfruttare il beneficio che gli animali domestici portano alle persone in terapie e trattamenti. Alcuni studi sostengono che la presenza di animali domestici nella nostra vita quotidiana fornisce una migliore qualità della vita, aumenta la salute generale e riduce la possibilità di cadere nella depressione. Questa nuova disciplina della medicina viene chiamata zooterapia.

La zooterapia e i suoi benefici

Per zooterapia intendiamo quei trattamenti medici che utilizzano animali o prodotti derivati da essi. Alcune terapie si basano sulla presenza e l’interazione dell’animale con una persona, ma altri usano l’animale per eseguire una procedura medica.

Particolarmente indicata con i bambini

Questa terapia animale è particolarmente efficace nei pazienti che soffrono di qualche tipo di malattia (come l’autismo) o altri disturbi di apprendimento. I bambini sono dei pazienti ideali in quanto amano giocare con gli animali. In questo modo, l’apprendimento e l’eliminazione dei comportamenti aggressivi avviene in un ambiente piacevole per l’animale e piacevole per il bambino.

Alcune reazioni dei pazienti alla zooterapia

Uno studio pubblicato dall’American Association of Human-Animal Bond veterinari indica che dopo 15 minuti di interazione con un animale, aumenta il rilascio di dopamina sostanza responsabile della sensazione di piacere, endorfina analgesica e piacevole, la fenilalanine (antidepressivo), l’oxitocina (riduce lo stress) e la prolattina (socializzazione). In breve, la zooterapia offre i seguenti benefici per le persone: Migliorare e relazioni con gli altri. Stimola la sensazione di benessere. Riduce la possibilità di depressione. Ora vedremo che animali vengono utilizzati nella zooterapia.

Cani

Può essere utilizzato con i cani, per esempio. Sono generalmente ottimi compagni, ma in aggiunta, alcune razze come i labrador sono particolarmente utili nel trattamento di persone con problemi mentali o sensoriali. Il loro aiuto permette di migliorare la capacità motoria della persona, il tono muscolare, ecc.

Gatti

I gatti sono ottimi compagni. Solo guardandoli e coccolandoli, la nostra frequenza cardiaca scende e ci sentiamo rilassati. Sono ideali per le terapie con le persone anziane, e possono anche contribuire a migliorare la memoria, ma tutti i tipi di esseri umani possono beneficiare delle loro fusa e della loro filosofia di vita rilassata. I gatti sono anche ideali a calmare le persone affette da autismo o crisi depressive, infatti nella zooterapia, esiste una disciplina specifica dedicata alle proprietà terapeutiche dei gatti, chiamata gatto terapia.

Cavalli

L’equino terapia o ippoterapia, come suggerisce il nome, è la terapia che si basa sui cavalli. È generalmente usata per migliorare la condizione delle persone con paralisi cerebrale, sclerosi, malattie neuro degenerative, traumi cerebrali, sindrome di Down, autismo, dipendenze, ansia, depressione, ecc. I cavalli aiutano a migliorare il movimento articolare e la stimolazione muscolare.

Delfini

Nel caso dei delfini, come non potrebbe essere altrimenti, il beneficio consiste principalmente in un cambiamento delle onde cerebrali delle persone che genera uno stato di calma ed equilibrio. Si ritiene anche che giocare con loro può promuovere cambiamenti neurochimici e migliorare aspetti come il linguaggio. Per questo motivo, sono spesso utilizzati per interagire con i bambini autistici.

Pesci

La zooterapia utilizza anche i pesci. Non solo esercitano un effetto rilassante, questo punto è stato mostrato nelle persone che li hanno osservati nuotare la cui pressione sanguigna scende, ma sono utilizzati anche in una vasca dove il paziente può immergere i piedi, e i pesci si nutrono delle cellule morte o danneggiate degli esseri umani.

Commenta con Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *