Stanchezza cronica, individuarla, combatterla e sconfiggerla

Come curare la stanchezza cronica

Poche persone si alzano riposate al mattino, dopo aver sentito la sveglia. Se quella stanchezza di primo mattino persistesse, allora è il momento di pensare alla stanchezza cronica. Cosa ci fa sentire ancora stanchi in modo permanente? Oppure, perché è così difficile per noi ora addormentarci, quando questo non era un problema in passato? Prima di tutto, questo articolo mostrerà alcuni segni di avvertimento, che suonano il campanello d’allarme della stanchezza cronica e cosa si può fare al riguardo.

Stanchezza cronica, i sintomi più frequenti

C’è una grande differenza tra sentirsi stanchi in certe occasioni quando ti svegli la mattina e essere in uno stato di stanchezza permanente. Quando si dorme poco e male, può accadere che anche se hai avuto una lunga notte, è difficile per te sentire che hai avuto un sonno riparatore. Sei praticamente in uno stato di stanchezza cronica tutto il tempo. Qualunque cosa tu faccia, la sensazione di stanchezza non scompare mai.

Stai cominciando ad essere davvero consapevole che questa stanchezza sta cominciando a esercitare una notevole influenza sulla tua vita quotidiana dal momento in cui noti che sta cominciando a danneggiare la tua routine quotidiana. Trovi sempre più difficile concentrarti, o hai difficoltà a ricordare certe cose. Ad esempio si può dimenticare di fare shopping, e tutto diventa sempre più in salita e insopportabile. Ti senti come se fossi via la maggior parte del tempo e sei come con il pilota automatico in esecuzione tutto il giorno.

Cause della stanchezza cronica

La stanchezza cronica spesso deriva da una mancanza di sonno o di sonno scarso. Ciò può essere dovuto a varie cause. In molti casi, proviene dallo stress. Fondamentalmente, lo stress porterà a una reazione fisica, che preparerà il nostro corpo per l’azione. Questo stress permanente renderà molto difficile rilassarsi e arrivare ad addormentarsi. D’altra parte, la depressione, per esempio, può anche esercitare una certa influenza. Le persone con depressione sono spesso preoccupate, e questo farà sì che la mente entri in una sorta di sovraccarico. Le loro menti hanno un tale grado di pressione che sarà quasi impossibile per loro di rilassarsi.

Prevenire la stanchezza cronica

Per prevenire la sindrome da stanchezza cronica è consigliabile seguire una dieta sana ed equilibrata, come la dieta mediterranea fare abbastanza ore di sonno, oltre a eseguire del moto quotidianamente. Allo stesso tempo, è importante mantenere la salute mentale a livelli positivi, per contribuire a consolidare il benessere generale. Se non riesci a prendere sonno la notte, ti sconsigliamo i sonniferi dato che hanno degli effetti collaterali. Piuttosto fai un trattamento a base di melatonina. Basterà una compressa la sera prima di dormire.

Curare la stanchezza cronica

Non si può parlare di una cura universale per la stanchezza cronica. La prima cosa da fare è recarsi dal proprio medico che farà una diagnosi sulla vostra stanchezza. Il consiglio che possiamo darvi e che è efficace a prescindere della causa della vostra stanchezza cronica è quello di fare una buona cura con integratori di magnesio e di potassio. Su questa pagina potete vedere alcuni integratori naturali di magnesio e potassio.

Commenta con Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *