Virus intestinale durata. Febbre e dolori articolari

Il virus intestinale durata

L’influenza nel emisfero nord, in questa stagione, fa sempre la sua odiosa comparsa. Ed è per questo motivo che in questo periodo Google registra migliaia di ricerche tipo: virus intestinale durata e consigli per guarire, influenza come curarla velocemente, farmaci per influenza e raffreddore, febbre e dolori articolari e un lungo ecc, ecc. Noi di Vita Salutare, certamente non siamo dottori, ma siamo convinti che basta un po di pazienza e i rimedi naturali giusti, e dopo qualche giorno diremo addio a questo odiato virus intestinale!

Modi in cui si presenta l’influenza

Il titolo del presente articolo voleva rappresentare il quadro della situazione. Infatti l’influenza invernale, può presentare sintomi diversi. A volte ed è quella più classica , si possono avere disturbi come febbre alta, e brividi di freddo. Oppure febbre e dolori articolari. O ancora, potrebbe fare la sua comparsa come semplice virus intestinale, senza febbre, ma con vomito e diarrea. Questa è una delle versioni più antipatiche della malattia. Ora vediamo alcuni consigli salutari, per contrastare l’influenza.

Virus intestinale durata e consigli

Per prevenire e contrastare l’influenza intestinale, bisogna premunirci durante tutto l’anno di forti dosi di vitamina C. Non a caso, molte volte, i più colpiti da questo ceppo, sono i bambini e gli anziani. Per fortuna questo virus si estingue nell’arco di massimo 48-72 ore. Se vogliamo fare una corretta prevenzione, dobbiamo includere nella nostra dieta alimenti ricchi di vitamina C.

Alcuni frutti freschi (quelli aciduli, agrumi, ananas, kiwi, fragole, ciliegie ecc.), alcune verdure fresche (lattuga, radicchi, spinaci, broccoletti ecc.), alcuni ortaggi freschi (broccolicavoli, cavolfiori, pomodoripeperoni), tuberi (patate soprattutto se novelle). E naturalmente, e ve lo dico per esperienza propria non può mancare un buon integratore naturale alla vitamina C.

Suggerimenti per combattere il virus intestinale

Il primo consiglio per combattere efficacemente l’influenza intestinale, è non assumere farmaci tipo “cura miracolosa in 2 minuti”. Questi farmaci ci fanno passare i sintomi, ma ci abbassano le barriere del sistema immunitario. Risultato, la volta successiva, avremo più probabilità di beccarcela ancora. Un rimedio naturale efficace.

Bevete abbondanti tazze di te, con il succo di un limone, più volte al giorno. Vanno bene anche, spremute di limone con una punta di miele. Questo poiché i fluidi stimolano il sistema immunitario e depurano l’organismo dai cattivi microorganismi.  Preparatevi della camomilla con l’aggiunta del succo di un limone. La camomilla aiuta a rilassare i muscoli dello stomaco, sollecitati dal probabile vomito.

Per i pasti vanno bene del pane tostato semplice, ai cracker, grissini e biscotti secchi. Le fette biscottate sono permesse solo nel caso in cui abbiano un basso contenuto di zuccheri. Per i primi si consiglia di mangiare dei piatti di riso bollito, oppure della pasta in bianco. Le carni variano dal quelle bianche al vapore (si consiglia la carne di pollo), al pesce ad alta digeribilità (i dietologi consigliano merluzzo. Per i giorni che dureranno i sintomi influenzali, è consigliato bandire il caffè. Potrebbe irritarvi le pareti dello stomaco.

Meglio prevenire che curare!

Questi consigli valgono per chi ha già contratto il virus dell’influenza. Ma come scrivevo più su, è molto meglio fare prevenzione durante tutto l’anno. Qui vale la famosa frase detta dai nostri nonni “meglio prevenire che curare” Per prevenire, dobbiamo proporzionare al nostro organismo, tutti i nutrienti, vitamine, e minerali di cui ha bisogno.

Purtroppo mangiare del cibo ricco di questi minerali, il più delle volte non basta. Per fare una seria prevenzione e non contrarre l’influenza ma anche altri malanni, vi posso consigliare 3 integratori importanti. Come scrivevo sopra, vitamina C, magnesio, e potassio. Prendeteli durante tutto l’anno e ci ringrazierete!

Commenta con Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *