Pressione alta come abbassarla subito, senza farmaci

Oggi pressione alta come abbassarla subito

Abbiamo già scritto nella categoria ipertensione, degli articoli su come abbassare la pressione alta. Tutti sappiamo che l’ipertensione è un disturbo molto esteso. Si può soffrire di pressione alta sia che si è giovani oppure persone della terza età. Di solito quando si va dal proprio medico per avere un suo parere, al 90% il facoltativo ci prescrive delle pillole contro l’ipertensione.

I medicinali hanno effetti collaterali

Ora questi medicinali sovente provocano numerosi effetti collaterali, e comunque non agiscono in modo immediato. Per cui la domanda pressione alta come abbassarla subito rimane più attuale che mai. Se vuoi scoprire un metodo infallibile per far scendere la pressione in pochi minuti e in modo naturale, continua a leggere.

Magnesio ottimo ma lento

Avevamo già visto quanto può essere imprescindibile il magnesio. Il magnesio è un minerale ottimo in quanto regola molte funzionalità del nostro organismo. Tra tutti i suoi effetti benefici, distacchiamo quello ipotensivo. Questo minerale, facendo una cura integrativa, ci consentirà di regolare la nostra pressione, diminuendola in modo del tutto naturale. L’unico neo di questa cura è il tempo.

Possono non bastare pochi mesi per abbassare la pressione di chi soffre di ipertensione. Lo so in quanto io stesso soffro di ipertensione e i primi effetti benefici per quanto riguarda il diminuire la pressione, il magnesio li ha dati dopo un anno di cura. Per cui oltre ad integrare con il magnesio, cosa possiamo fare per far abbassare la pressione in qualche minuto?

Metodo naturale e immediato

Secondo un medico di Mosca di nome Lu Huns, è possibile applicare i segreti dell’antica medicina cinese per ridurre la pressione sanguigna in pochi minuti senza ricorrere ai farmaci tradizionali.

A tale scopo, attenersi alla seguente procedura:

Punti 1 e 2

Immaginate una linea che va dalla parte posteriore dell’orecchio al centro della clavicola. Traccia delicatamente quella linea con un movimento molto fluido della punta delle dita. Ripetere questo movimento 10 volte su ciascun lato del viso.

Fase 3

In primo luogo individuare il punto sul viso, mezzo centimetro dal lobo dell’orecchio verso il naso. Massaggiare con la punta delle dita per 1 minuto su ogni lato, premendo ma non causando dolore.

Secondo il medico, questo metodo si basa sull’interconnessione tra le varie regioni del corpo che, agendo sui loro legami, consentirebbe di annullare i blocchi nel flusso sanguigno del corpo per aiutare la guarigione.

La mia esperienza

Come sapete se siete miei lettori, chi scrive questo articolo soffre di ipertensione. Faccio la cura con gli integratori di magnesio da due anni e da sei mesi ho eliminato tutti i farinacei e il glutine, veri veleni per chi soffre di pressione alta. Ma nonostante ciò, sebbene abbia potuto lasciare la pillola anti ipertensiva, la pressione, ancora oggi tende a salire, obbligandomi ogni decina di giorni a prendere una pillola, (prima della cura con gli integratori dovevo prenderla ogni giorno).

Conosco la tecnica cinese

Pochi giorni fa sono venuto a conoscenza della tecnica descritta sopra. Ero un po scettico ma praticato esattamente come da istruzioni, ho visto il mio picco pressorio scendere da 160-100 a 130-89 in pochi minuti, all’incirca in una mezz’oretta. Quello descritto sopra è un massaggio cinese. Se siete ipertesi, ve lo raccomando caldamente.

Commenta con Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *