La gomma da masticare fa male

Sapevi che la gomma da masticare fa male?

La gomma da masticare fa male? Oggi vedremo i pro e i contro di questa abitudine popolare. La gomma da masticare viene consumata da bambini, adolescenti, giovani e anche anziani. Ciò nonostante, il suo consumo ha avuto una flessione del 10% nei ultimi anni. Bisogna stare molto attenti alla abbondante pubblicità che viene fatta a questo prodotto e che non sempre è veritiera. Specialmente diffidate quando vi viene detto che la gomma in questione è “senza zucchero” Vediamo il motivo.

Gomma da masticare. Attenzione se senza zucchero

L’argomento “senza zucchero”, in particolare, non deve trarre in inganno con questa apparente “innocenza” del prodotto. Secondo l’esperto, “il 95% delle gomme da masticare in Francia è senza zucchero, che viene però sostituito dai polioli (carboidrati idrogenati usati come dolcificanti in sostituzione allo zucchero, ndr) per ricreare un sapore dolce. Composti chimici particolarmente mal digeriti dal corpo”.

Gomma da masticare. Disturbi della digestione

Un problema, per esempio, riguarda i disturbi provocati alla digestione. Il cervello recepisce che si sta masticando, ma nello stomaco non arriva cibo e il corpo non capisce. Inoltre, masticando si accumula saliva in bocca e, quando questa viene inghiottita, si ingerisce anche aria, provocando problemi di aerofagia. Se si consumano inoltre più di 12 gomme da masticare al giorno, il transito intestinale viene accelerato perché c’è un effetto lassativo. Passiamo in rassegna una lista di pro e di contro di questo popolare prodotto.

Pro della gomma da masticare

-Rinfresca l’alito;

-Riduce lo stress;

-Favorisce la digestione dopo i pasti;

-Se senza zucchero e arricchite di xilitolo aiuta a tenere pulita la bocca facilitando la rimozione dei residui dai denti, se non si ha la possibilità di lavarli;

– Lo xilitolo, un edulcorante ottenuto dal legno di Betulla che ormai è presente in gran parte dei chewing-gum sul mercato, riesce a contrastare i danni allo smalto e la formazione degli acidi responsabili dei problemi ai denti, quindi diventa un grande alleato nella battaglia contro la carie ( diversi studi confermano che proprio questa sostanza riesce a ridurre quasi dell’85% il rischio di carie).

Contro della gomma da masticare

-La masticazione a vuoto, cioè senza cibo, ci fa ingerire molta aria e questo favorisce l’insorgenza di piccoli problemi allo stomaco, gonfiori, gas e spossatezza;

-La masticazione stimola la produzione di acidi gastrici fino ad arrivare a gastriti, infiammazioni, ulcere e problemi all’intestino.

-La mandibola nel tempo potrà risultare danneggiata dal continuo movimento;

– Maggiore sensibilità delle gengive;

– Denti consumati;

– Problemi di carie se le gomme contengono zucchero;

– Masticare troppe gomme contenenti dolcificanti vari come il sorbitolo può portare a problemi gastrointestinali come diarrea e crampi e a una perdita di peso;

– Stimola l’appetito;

– Diversi studi confermano che la gomma da masticare sia le maggiore responsabile dell’emicrania nei bambini e negli adolescenti .

Gomma da masticare il nostro consiglio

Senza cadere in rigidi divieti, il consiglio di Vita Salutare è quello di non consumare la gomma da masticare. E’ un prodotto creato utilizzando ingredienti chimici nella misura del 100%. Chi tiene alla propria salute già ha un’enorme compito nel cercare di procurarsi cibi il più possibile liberi da composti chimici. Masticando un chewingum, stiamo inserendo nel nostro organismo, solo prodotti chimici.

Oltre a provocare i disturbi già citati, è fortemente inquinante e non degradabile per l’ambiente. Ultimo ma non meno importante, molti uccelli mangiano i nostri chewingum, buttati incivilmente per strada e muoiono. La scelta comunque è personale.

Commenta con Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *