Alimenti tipici della Dieta Nordica

Gli Alimenti tipici della dieta Nordica

Una ricetta salutare non può non tener conto degli alimenti tipici dieta Nordica! Questo regime alimentare ha recentemente raggiunto un grande successo, soprattutto dopo un’indagine da parte dell’Università di Copenaghen ha mostrato gli innumerevoli benefici per la salute.

La dieta Nordica, infatti, come la Mediterranea, non solo aiuta a perdere peso, ma anche a sentirsi bene. Migliora la pressione, protegge il cuore e aiuta ad abbassare i livelli di colesterolo cattivo. Tutto senza dover lottare con lo stress di equilibrio e calorie da pesare e contare.

Indice dei contenuti

Come funziona la dieta Nordica

Come funziona la dieta Nordica? Proprio come i Vichinghi hanno fatto secoli fa, è necessario mangiare solo frutta e verdura di stagione, ma anche gli alimenti locali e non importati, seguendo il ritmo della natura. Come la dieta mediterranea, ci sono anche alcuni alimenti che devono essere consumati ogni giorno.

Alimenti tipici della dieta Nordica

Per perdere peso con il sorriso, quindi ampio spazio al pesce, in particolare l’aringa, le sardine, lo sgombro ed il salmone, ricco di Omega 3.

Contrariamente a quanto accade in molte diete, il pane e la pasta non devono essere eliminati, ma è necessario consumarli nella versione integrale. In particolare, si consiglia il pane di segale, uno degli alimenti di base della dieta nordica.

Consumare anche i legumi, la frutta secca (perfetta come antipasto) e le verdure (in particolare il cavolo, i funghi e il cavolo verza). In ogni pasto ci devono essere anche mirtilli e bacche, ricche di antiossidanti e vitamine. Invece, il cibo raffinato, alimenti a base di zucchero, tutti i succhi di frutta, carote e patate sono vietati.

Menù facile a base di dieta Nordica

Dopo aver scoperto i cibi consigliati dalla dieta nordica dovete solo fare il vostro menu giornaliero. Per colazione, preferite lo yogurt bianco, servito con mirtilli, cereali integrali e una fetta di pane di segale con marmellata.

Nel bel mezzo del mattino e del pomeriggio indulgere una manciata di mandorle o noci, mentre il pranzo portate al tavolo spaghetti integrali con funghi, accompagnati da un’insalata di cavolo. Per la cena, optare per il salmone alla griglia con contorno di cavolo lesso.

Commenta con Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *