Ossigenazione del sangue

Tempo di lettura: 2 minuti

Che cosa si intende per ossigenazione del sangue? Il corpo monitora da vicino i livelli di ossigeno nel sangue per tenerli entro un certo livello. In modo che ci sia abbastanza ossigeno per le esigenze di ogni cellula nel corpo. Il livello di ossigeno nel sangue è un indicatore di quanto correttamente il corpo distribuisce ossigeno dai polmoni alle cellule e può essere importante per la salute.

I livelli di ossigeno nel nostro sangue si misura tramite un piccolo dispositivo elettronico dotato di una pinzetta che viene spesso attaccata su un dito, anche se può essere utilizzata anche sull’orecchio. Misura l’ossigeno nel sangue indirettamente assorbendo la luce attraverso il polso di una persona. Per le persone che vogliono acquistare un misuratore d’ossigeno, ci sono una varietà di dispositivi facili da usare disponibili online.

Modelli di misuratori di ossigeno

Qual è il livello normale di ossigeno

Un livello normale di ossigeno nel sangue varia da 75 a 100 millimetri di mercurio (mm Hg). Un livello di ossigeno nel sangue inferiore a 60 mm Hg è considerato basso e può richiedere integratori di ossigeno, che dipenderanno dalla decisione del medico e dal caso individuale.

Quando il livello di ossigeno nel sangue è troppo basso rispetto al livello medio di una persona sana, può essere un segno di una condizione nota come ipossiemia. Ciò significa che il corpo ha difficoltà a somministrare ossigeno a tutte le sue cellule, tessuti e organi.

Sintomi di bassi livelli di ossigeno

Bassi livelli di ossigeno nel sangue possono causare una circolazione anomala e causare i seguenti sintomi:

mancanza d’aria
Mal di testa
Disagio
Vertigini
respirazione accelerata
dolore al torace
Confusione
ipertensione
mancanza di coordinamento
disturbi visivi
sensazione di euforia
frequenza cardiaca rapida

Quando consultare il medico

Devi vedere un medico se hai questi sintomi. Sperimenti una grave e improvvisa mancanza di respiro. Mancanza di respiro mentre a riposo, e che peggiora durante l’esercizio fisico o l’attività fisica

Improvvisamente ci si sveglia con mancanza di respiro o una sensazione di soffocamento. Ci si trova ad un’altitudine elevata (superiore a 8.000 piedi o 2.400 metri) e si sperimenta gravi difficoltà respiratorie accompagnate da tosse, frequenza cardiaca rapida e ritenzione di liquidi.

Consigli per ridurre o eliminare i sintomi

Le persone possono adottare alcune misure di cura di sé per ridurre i sintomi di mancanza di respiro e migliorare la salute generale e la loro qualità di vita. Compreso.

Smettere di fumare, evitare di essere un fumatore passivo in luoghi in cui gli altri fumano. Seguire una dieta sana includendo abbondante frutta e verdura ed
esercitarsi (camminare, andare in bicicletta, fare lunghe passeggiate) regolarmente. Seguendo questi semplici consigli l’ossigenazione del sangue aumenterà sicuramente. Consultare sempre il proprio medico.

Commenta con Facebook

This product was presentation was made with AAWP plugin.

Leave a Reply