Rimedi naturali per diabete e ipoglicemia

Ti sveliamo Rimedi naturali per diabete e ipoglicemia

Il diabete colpisce sempre più persone nel mondo. Vedi uno stile di vita frenetico dove , causa il poco tempo disponibile, a volte si consuma il cosiddetto cibo rapido o cibo spazzatura. Vedi le scorrette abitudini alimentari vere e proprie, è un fatto che sempre più persone ne soffrono. Addirittura c’è stato un aumento consistente di casi nei bambini.

Stando cosi le cose, la domanda è: ci sono dei rimedi naturali per diabete e ipoglicemia? Di rimedi naturali per abbassare il diabete, ce ne sono tanti. Alcuni anche molto efficaci. In questo articolo passeremo in rassegna i rimedi naturali più efficaci, per curare il diabete. Abbiamo già parlato delle proprietà benefiche del bicarbonato e limone in questo articolo. Ma il limone abbassa la glicemia?

Rimedi naturali per diabete e ipoglicemia. Il limone

L’acqua calda e limone aiuta anche ad evitare gli sbalzi di glicemia grazie al potere alcalinizzante che il limone ha sul nostro organismo. Invece, i citrati di sodio e potassio, aiutano ad abbassare il colesterolo cattivo, aumentando quello buono. Tutti abbiamo a casa dei limoni e del bicarbonato. Riempite un bicchiere d’acqua, spremete un limone, aggiungete mezzo cucchiaino di bicarbonato. Prendete questo preparato tutti i giorni appena svegli.

Il caffè contro la glicemia

Bere 4 o 5 tazzine di caffè quotidianamente può contribuire ad abbassare la glicemia troppo alta. Il caffè agisce sull’assimilazione dei carboidrati , controllandoli. Come sappiamo sono i carboidrati quelli che possono elevare gli indici glicemici. Il caffè è in grado di contrastare l’effetto nocivo dei carboidrati, grazie ad una sostanza fenolica antiossidante, chiamata cafestolo.

La cannella contro il diabete

Cospargi i tuoi alimenti con la cannella. La cannella è molto malleabile e può essere utilizzata su piatti dolci o salati. Ha un’effetto di riduzione dei livelli di zucchero nel sangue. Se vuoi accentuare questo effetto puoi prepararti in casa un’ottimo olio essenziale alla cannella. Ti rimando a questo articolo dove ti spieghiamo come preparare l’olio essenziale alla cannella.

Le piante ipoglicemizzanti

La natura ci da sempre una mano per lottare contro i più svariati disturbi, e anche nel caso del diabete ci aiuta con le piante ipoglicemizzanti. Fra di esse ci sono: eucalipto, mirto, sambuco, opunzia, gimnema, ginseng americano.  Queste piante riducono l’apporto di zuccheri, e stimolano il rilascio di insulina naturale.

La Momordica

La Momordica è utilizzata da secoli nella medicina tradizionale cinese e nella medicina ayurvedica per il controllo e il trattamento del diabete e dell’ipertensione. Le sostanze contenute nei frutti, sono triterpeni, glicosidi, saponine, alcaloidi, proteine, vitamina A, C e quelle del gruppo B, fosforo, ferro.

Sostanze amare come i mormordicosidi K e L,  in grado di diminuire i livelli di glucosio. L’azione ipoglicemizzante è data dalla capacità della pianta di stimolare la produzione di insulina, favorendo in questo modo la rapida diminuzione del livello di zuccheri nel sangue.

I carboidrati

Diminuite nella vostra dieta i carboidrati. Cercare di contenere il peso e fare del motto ogni giorno possono essere altri utili consigli. Mangiate molta verdura fresca, e sostituite i carboidrati con prodotti a base di cereali. Bevete abbondante acqua e fatevi una camminata dopo pranzo. Eliminate il consumo di frutta secca, alcool, prodotti eccessivamente salati, uva e fichi. Fare del sano movimento dopo i pasti può aiutare ad evitare il picco glicemico.

 

Commenta con Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *