Lassativo istantaneo naturale, quale scegliere?

Se soffri di stitichezza sai quanto sia importante trovare un lassativo naturale, possibilmente veloce o istantaneo, e che allo stesso tempo non sia troppo aggressivo con il tuo organismo, è per questo che oggi parliamo di lassativo istantaneo naturale. Un lassativo naturale ha il pregio di non avere effetti collaterali. Avevamo già affrontato la tematica della stitichezza in questo articolo, dove abbiamo accennato sull’efficacia di questi rimedi naturali. Oggi andremo a vedere nel dettaglio che caratteristiche deve avere un lassativo istantaneo naturale.

Lassativo istantaneo naturale, alcuni esempi

Aloe vera è un potente lassativo naturale che esercita un’azione sulla parete del colon che provoca il contrarsi dei muscoli. Pertanto, fornisce una risposta immediata quando utilizzato nel trattamento di disturbi di transito pigri o motilità intestinale.

Sen o cassia potente lassativo naturale

Il Sen o cassia è caratterizzato da un effetto lassativo molto potente. Foglie secche o frutti possono essere utilizzati per combattere la stitichezza. Sono efficaci nella prevenzione di questo disturbo digestivo. Entro poche ore dall’assunzione di sen, gli effetti sono caratterizzati da un’azione irritante sull’intestino crasso, con il risultato di stimolare una veloce evacuazione.

Semi di lino

Se parliamo di un lassativo istantaneo naturale non possono mancare alla lista i semi di lino. I semi di lino hanno proprietà lassative che aiutano a curare la stitichezza. Contengono fibre e facilitano la rimozione delle feci idratandole. Ammorbidiscono le feci e impediscono loro di indurirsi.

Per fare un’infusione, si consiglia di prendere una preparazione di 1 cucchiaino di semi di lino macinati in acqua, latte o succo di frutta fino a due o tre volte al giorno per alleviare la stitichezza.

Bere acqua calda

Bere acqua calda è particolarmente efficace contro la stitichezza. Infatti, l’acqua calda migliora la digestione e allevia la stitichezza. Idrata le feci secche e dure e facilita il loro passaggio attraverso l’intestino crasso, contribuendo alla ripartizione del cibo per facilitare il suo movimento attraverso il tratto digestivo. Inoltre, diluisce i rifiuti solidi e facilita lo smaltimento. Per trattare la stitichezza, è possibile utilizzare diversi bicchieri di acqua calda e fredda al mattino quando ti svegli prima di pranzo.

Magnesio in polvere

Come abbiamo spiegato in un altro articolo, il magnesio puro e il bicarbonato di sodio non solo sono benefici coadiuvanti nella cura dell’ipertensione ma soprattutto il magnesio se preso in dose consistenti, aiuta e non poco ad evacuare. Unico consiglio, non prendete le pastiglie di magnesio.

Quelle sono fatte con una dose irrisoria di magnesio. Piuttosto prendete il magnesio in polvere. Vi arriverà con un misurino da 1 grammo. Prendete un misurino 2 o 3 volte al giorno. Vi lascio fornendovi una pagina dove potrete acquistare il magnesio in polvere. E voi che rimedio naturale conoscete contro la stitichezza?

Link per acquistare magnesio in polvere

Commenta con Facebook