Integratori omega 3 quando assumerli

Scopri gli integratori omega 3 quando assumerli

Tutti noi dovremmo sapere gli integratori omega 3 quando assumerli. Ne va della nostra salute! Infatti gli omega 3 sono dei preziosi grassi polinsaturi che svolgono delle funzioni imprescindibili per la nostra salute. Il nostro organismo non è in grado di produrre da solo questa sostanza indispensabile.

Per questo motivo, sempre più nutrizionisti consigliano di osservare una dieta bilanciata ricca di omega 3, ma sopratutto di integrarli. Questo per riuscire a colmare il fabbisogno giornaliero di grassi omega tre. Oggi cercheremo di capire, gli integratori omega 3 quando assumerli, e non meno importante, andremo a scoprire, quali benefici apportano.

I benefici degli omega 3

Gli omega 3 sono utili a prevenire malattie cardiovascolari e rallentano l’invecchiamento neuronale. Infatti questi grassi svolgono delle funzioni importantissime e fondamentali per il mantenimento dello stato di salute. Irrobustiscono e nutrono le nostre arterie, liberandole anche dal colesterolo che potrebbe ostruirle. Elenchiamo alcuni di questi benefici.

  1. Aumenta la protezione sui vasi sanguigni di cuore e cervello, contribuendo ad eliminare il colesterolo in eccesso.
  2. Riduce i nocivi trigliceridi.
  3. Riduce la pressione sanguigna, essendo dei vasodilatatori, sono specialmente consigliati a persone affette da ipertensione che lottano ogni giorno per abbassare la pressione sanguigna.
  4. Aiutano nella cura dell’iperglicemia nei soggetti affetti da diabete.
  5. Rappresenta una tutela per il sistema nervoso centrale dalla degenerazione che avviene con la vecchiaia, con la proprietà di mantenere la funzione cognitiva.
  6. Protegge la funzione visiva. Contiene delle sostanze che combattono l’abbassamento visivo che di solito arriva con l’età avanzata.
Integratori omega 3 quando assumerli

Se sei incinta, questi nutrienti sono molto importanti per il feto, per il bambino, e anche per la mamma in dolce attesa.  Per chi soffre di patologie metaboliche e/o a base infiammatoria cronica. Sono specialmente consigliati ha chi ha avuto familiari che hanno subito episodi di infarti o ictus, in quanto gli omega tre irrobustiscono e liberano le pareti delle arterie, dal colesterolo.

Anche chi fa una vita sedentaria o è in eccesso di peso, dovrebbe pensare ad una sana integrazione di omega 3. Specialmente raccomandati ai vegetariani che non mangiando pesce, potrebbero avere una carenza di questi grassi benefici. Possiamo infine dire che gli integratori a base di Omega 3 andrebbero assunti in generale dopo i 45 anni, continuativamente o a cicli di 3 mesi (con uno di pausa).

Perché è cosi diffusa la carenza di omega 3?

Questa domanda potrebbe avere più risposte. Fatta eccezione per alcuni pesci, semi e oli, sembra davvero complicato trovare cibi che apportino una quantità significative di omega 3. Poi possiamo dire che in linee generali la carenza di omega 3 nel nostro organismo si deve sopratutto allo stile di vita occidentale. Il nostro stile di vita odierno, lascia molto a desiderare.

Una vita agitata e piena di occupazioni, ha fatto possibile che si siamo dimenticati di curare la nostra salute. Pasti fatti alla velocità della luce, per mancanza di tempo, dove il più delle volte, si mangia solo per saziare la fame senza importare come e cosa si mangia. Il cosi detto fast food o cibo rapido, meglio tradotto come cibo spazzatura non aiuta a colmare la carenza degli omega 3.

Quale dieta favorisce l’apporto di omega 3?

Tempo fa parlavamo dei segreti della dieta Okinawa. Tale dieta, fu creata sull’isola omonima in Giappone. Gli ideatori di tale regime alimentare studiarono le persone residenti sul posto, e notarono subito la loro longevità e ottima salute. Allora studiarono il loro regime alimentare scoprendo che seguivano una dieta ricca di grassi essenziali omega 3.

Gli ingredienti principali di questa dieta sono:  Mele, bacche, pesche, broccoli, piselli, yogurt senza grassi e tofu combinato con le bevande con qualità benefiche come il tè verde Matcha. Questi sono solo alcuni degli elementi che possono essere integrati nel menu principale della dieta di Okinawa. Vi consiglio di approfondire i segreti della dieta Okinawa.

Fabbisogno giornaliero omega 3

Per ottenere una buona copertura quotidiana di questi preziosi grassi, la dose ciornaliera raccomandata è di 500 mg. Come abbiamo scritto prima, non sono tanti gli alimenti che contengono gli omega 3. Quello che ne contiene di più è il pesce. Per cui una dieta ricca di pesce è molto consigliata. Ma per coprire i 500 mg al giorno, servono gli integratori a base di olio di pesce.

Alimenti ricchi di omega 3
  • salmone
  • aringhe
  • sgombri
  • acciughe
  • menadi
  • sardine
  • tonno
  • noci
  • olio di semi di lino
  • olio di canola
  • olio di soia
I migliori integratori salutari omega 3

Gli integratori omega 3 sotto forma di bustina sono una novità assoluta, ottenuta dalle continue ricerche scientifiche. La tecnologia del micro-incapsulamento dell’olio di pesce trasformano l’olio stesso in una finissima polvere liofilizzata, mantenendo intatte le proprietà organolettiche e i benefici degli omega 3.

Esistono gli integratori in capsule da 1000 mg ad alto dosaggio della Food Supplements. Con questo tipo di integratore, basta una compressa al giorno visto la sua alta concentrazione (1000 mg). Questi Omega 3 inoltre, aiutano a tenere a bada la fame e sono scientificamente provato per aiutarti a sentirti alla grande. L’Omega 3 dagli Oli di pesce è importante per la tua salute e questo integratore di Omega 3 6 9 può radicalmente migliorare la tua salute ed è stato dimostrato più volte che gli oli di pesce sono molto efficaci.

Questo integratore  della My Protein, rispetta i più alti standard qualitativi nel mondo, grazie alla produzione e al confezionamento diretto nei mari dell’Inghilterra. Ottimo rapporto qualità/prezzo e efficacia garantita al 100%. Questi sono solo alcuni esempi di ottimi integratori naturali prodotti in base agli omega 3. C’e ne sono poi numerosi altri che ti invito ad esaminare personalmente visitando questa pagina.

Conclusioni

Abbiamo visto quanto siano importanti i grassi omega 3 per la nostra salute, quali alimenti li contengono, e perché sia molto importante l’uso degli integratori per coprire il fabbisogno giornaliero di questi grassi. Poi ti abbiamo consigliato alcuni tra i migliori integratori salutari di omega 3. Ora vorremo sapere qualcosa su di te. Stai già facendo una dieta equilibrata, ricca di omega tre? Ti è stato utile questo articolo? Commenta e dici cosa ne pensi!

 

 

Commenta con Facebook