Insalata di frutta e yogurt

Una deliziosa Insalata di frutta e yogurt

Oggi andremo a preparare una deliziosa insalata di frutta e yogurt. Come sapete lo yogurt è un concentrato di benefici per il nostro organismo. Combinato in mix con la frutta, la nostra insalata di frutta e yogurt, diventerà una bomba di salute! Ora però prima della ricetta, andiamo a ripassare quelle che sono le ottime qualità alimentari dello yogurt!

Yogurt magro bianco valori nutrizionali

Prendiamo in esame le proprietà benefiche dello yogurt magro bianco. Iniziamo col dire che lo yogurt, regola l’intestino ed aiuta a mantenere la linea. Per queste sue proprietà, è indicato anche, a chi soffre di stitichezza. Contribuisce a difendere l’organismo dagli agenti patogeni che provocano raffreddore e influenza. Grazie alla batteriocine, contenuta al suo interno, questo alimento è un vero toccasana contro l’influenza dei mesi invernali.

Ristabilisce l’equilibrio del sistema immunologico. De lo mangi al mattino presto, appena alzato, e lo consumi lontano dai pasti è più efficace per la flora intestinale perché i microrganismi di cui è ricco, riescono a superare con maggiore facilità l’aggressione da parte dei succhi gastrici e arrivare nell’intestino.

E’ ricco di  microrganismi che assicurano un migliore equilibrio (e quindi funzionamento) della flora intestinale. Svolgono un’azione detossinante, facilitano il processo digestivo e aiutano a combattere il gonfiore del addome. Bene. Ora che sappiamo che il nostro yogurt, è un concentrato biologico di salute, prendi carta e penna, e vediamo come preparare una deliziosa insalata di frutta e yogurt.

Insalata di frutta e yogurt, ingredienti:
  •  1 vaso di yogurt magro, 500g- fragole- frutti di bosco- ciliegie- uva bianca o rossa
  • – 1 prugna
  • – 1 pesca
  • – 1 albicocca- 1 mela- 1 banana- miele o stevia
Preparazione:

Preparate e lavate la frutta sotto l’acqua corrente. Preferite sempre frutta fresca di stagione. In estate puntate su fragole, frutti di bosco, pesche, albicocche, prugne e ciliegie. D’inverno, invece, potete includere mele, banane e uva.

Dopo aver lavato la frutta, pulitela accuratamente: togliete la parte verde delle fragole, sbucciate albicocche, prugne e pesche e tagliatele a tocchetti non troppo piccoli, eliminando il nocciolo. Sbucciate la banana e la mela, tagliate la prima a rondelle e la seconda a dadini. Lavate l’uva e staccate ogni acino. Ovviamente, se vi piace, potete anche mantenere la buccia della frutta.

Mescolate la frutta con lo yogurt

Mettete tutta la frutta in una ciotola e versateci sopra lo yogurt bianco: nella versione light consigliamo di mettere quello magro, se invece volete una insalata più gustosa, provate lo yogurt greco. Ha un sapore un po acidulo ma mescolato con la frutta dolce, diventa squisito!

Infine, per dare un tocco di gusto in più, aggiungete uno o due cucchiaini di miele dolce di acacia. Altrimenti, potete dolcificare lo yogurt in modo naturale, con la stevia. Se non avete in casa ne una ne l’altra, potete utilizzare mezzo cucchiaio di zucchero di canna non raffinato.

Per rendere ancora più appetitosa questa insalata aggiungete del muesli, del pistacchio o delle mandorle in scaglie. Vi posso assicurare che mangerete un piatto delizioso ma non solo. Vi farete un mix concentrato di vitamine e fermenti lattici vivi che vi doneranno una piena salute!

Fermenti lattici vivi per yogurt

Se per caso avete piacere di prepararvi lo yogurt a casa da soli, vi diamo qualche indicazione. E’ più semplice di quello che molti pensano. Avrete bisogno soltanto di due ingredienti. Latte, e fermenti lattici vivi per yogurt. Io stessa in passato producevo il mio yogurt. Dovete procurarvi dei lactobacillus bulgaricus. Non sono altro che i fermenti lattici vivi da cui si ricava lo yogurt.

dove acquistare i fermenti lattici vivi
fermenti lattici vivi dove comprarli
Preparazione dello yogurt in casa

Ai tempi, quando me lo facevo io a casa, i fermenti erano difficili da trovare, e si trovavano solo freschi. Ora è passato qualche anno, e le cose sono cambiate. Gli trovate liofilizzati, in capsule e in tanti altri formati. Il mio consiglio è di procurarveli liofilizzati perché mantengono inalterate tutte le loro proprietà batteriche.

La sera, prima di andare a dormire, intiepidite un litro di latte. Deve essere appena tiepido. Troppo caldo può uccidere i fermenti lattici. Prendere una porzione dei fermenti lattici liofilizzati, regolate le proporzioni in base alle istruzioni sulla confezione del prodotto. Prelevateli con un cucchiaio non di metallo. Basta uno di plastica.

Inseriteli all’interno del latte tiepido. Versate il tutto in un barattolo di vetro, e coprite con uno straccio da cucina, in modo che conservi il tepore il più a lungo possibile. Al mattino successivo, colate e avete pronto il vostro delizioso yogurt! Se non sapete dove procurarvi i fermenti lattici vivi potete acquistarli visitando questo link.

 

Commenta con Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *